NOCE TANGANICA

Aningeria robusta

Nome botanico Aningeria Robusta. Paese d’origine è Africa Occidentale.

Il legno di NOCE ANIEGRE’ (o TANGANICA) è molto usato per impiallacciatura, rifiniture interne e parte esterna di mobili.

Non molto usato come legno per esterni se non in sostituzione del ciliegio.

Nell’Europa meridionale spesso impiegato come alternativa al Noce Europeo.

Negli Stati Uniti molto ricercato quello con frisé a sigaretta per la realizzazione di mobili di pregio.

Il Noce Aniegré viene anche comunemente chiamato “Tanganica”. Spesso si trova ed utilizza con frisé.

Il durame presenta tonalità dal giallo dorato al bruno-rossastro, a volte con striature più scure.

Come molti legni tende a scurire in seguito all’esposizione della luce e con l’età.

L’alburno varia dal giallognolo al grigio chiaro, ed è generalmente stretto.

Il tronco appena tagliato dovrebbe essere subito essiccato per evitare la possibile formazione di macchie blu.

Tessitura media e uniforme, con elevato grado di lucentezza naturale. Il trattamento della superficie può essere eseguito in tutti i modi, ma è possibile l’insorgere di macchie biancastre a causa dei depositi di calce.

 Un legno facile da giuntare con colla. Per le giunzioni con viti e chiodi è indispensabile la preforatura, visto che il rischio di lacerazioni è molto alto.

Etna Legno s.r.l.

Sede legale: Via Paolo VI, 47

95031 Adrano (CT)

Sede Operativa: S.S.121 Km 28 – C.da Monafria

95047 Paternò (CT)

Contatti

+39 095 62 16 53

info@etnalegno.it

Seguici