KEVAZINGO

Guibourtsia demeusei

Nome botanico Guibourtsia demeusei, appartiene alla famiglia delle Leguminosae – caesaipiniaceae. L’albero cresce in tutta la zona equatoriale dell’Africa occidentale, dal Camerun fino al Gabon e al Congo.

Il suo peso specifico da Fresco è di 1150 Kg/m³ – Secco di 900 Kg/m³ al 12 % C.U.

L’alburno ed il durame sono chiaramente distinguibili.
Il primo infatti si presenta biancastro o bruno chiaro ed è inutilizzabile, a differenza del durame, rossastro con venature più scure.
Il Kevazingo/Bubinga risulta duro e pesante con notevole resistenza alle termiti.
Questo legno presenta una tessitura omogenea ed una fibratura dai tratti decisamente decorativi.

Il processo di essiccazione artificiale deve essere condotto molto lentamente per evitare deformazioni e fessurazioni.

Questo legno risulta difficile da segare, ma giunzioni con chiodi e viti tengono bene.
Viste le sue caratteristiche, il Kevazingo/Bubinga, viene largamente utilizzato per ricavare tranciati, mobili di lusso, oggetti torniti ed oggettistica in genere.
Viene anche impiegato per pavimenti, seggiole, carpenteria pesante e rivestimenti sia da interno che esterno.

Etna Legno s.r.l.

Sede legale: Via Paolo VI, 47

95031 Adrano (CT)

Sede Operativa: S.S.121 Km 28 – C.da Monafria

95047 Paternò (CT)

Contatti

+39 095 62 16 53

info@etnalegno.it

Seguici